Selective Laser Melting

& Direct Metal Laser Sintering


Il sistema SLM/DMLS prevede il riporto di sottili strati di polvere d’acciaio con spessori di 0,03/0,05 mm. Il laser provvede a fondere porzioni di superficie scansionate in maniera ottimizzata con lo scopo di apportare l’energia uniformemente riducendo le deformazioni.

Si tratta di una tecnologia ad accrescimento molto simile alle tecniche di prototipazione rapida tradizionali. Rispetto ad altre tecnologie, la Fusione Laser Selettiva (SLM) e il Direct Metal Laser Sintering (DMLS) si differenziano per l’ampia gamma di materiali utilizzati, l’elevata densità (vicina al 100%) e la durezza raggiunta (fino a 54 HRC).

 

Selective Laser Melting Direct Metal Sintering


Qui sopra un confronto con foto al microscopio fra il sistema SLM da noi utilizzato e i già conosciuti sinterizzati - SLS.

Tecnologia SLM-DMLS

Lo schema di funzionamento in tre fasi

 

Selective Laser Melting Fase 1

Fase 1

Movimentazione della piattaforma costruttiva (-z) e del serbatoio polveri (+z)

Selective Laser Melting Fase 2

Fase 2

Riporto di uno strato di polvere tramite un lama metallica o ceramica, il materiale in eccesso finisce in un serbatoio di raccolta a sinistra

 

Selective Laser Melting Fase 3

Fase 3

Fusione selettiva dello strato di polvere riportato tramite fascio laser

 

Performal™