Gli inserti Performal™ possono essere utilizzati per risolvere la maggior parte delle problematiche di surriscaldamento nella pressofusione delle leghe leggere.

I vantaggi più comuni di Performal™ rispetto al condizionamento standard sono la riduzione della porosità, riduzione del tempo ciclo e alta durata di inserti critici.

 

foto

 

 

foto2

 

Casi di Studio

 

 

I vantaggi di prodotto

nella pressofusione alluminio

Riduzione della porosità

La termoregolazione di zone non raggiunte dai condizionamenti tradizionali riduce la formazione di gas nella cavità stampo e quindi di porosità nel particolare pressofuso.

Riduzione delle impurità

Un raffreddamento ottimale permette di ridurre l’utilizzo di distaccanti e lubrifiche negli stampi per pressofusione e quindi di aumentare la purezza del particolare pressofuso. Gli inserti Performal™, grazie alla presenza di condizionamento ottimale, permettono un ottimo rilascio combinati ad una superiore purezza del pezzo pressofuso.

Migliori tolleranze dimensionali

La maggior densità ottenuta grazie al condizionamento degli inserti Performal® permette la riduzione del sovrametallo e quindi delle riprese di finitura dei particolari pressofusi. Performal® permette la formazione di una struttura molecolare più salda, riducendo le micro fessure e aumentando la resistenza a trazione e coefficiente di modulo elastico del pezzo pressofuso.

 

I vantaggi di processo

nella pressofusione alluminio

Riduzione tempo ciclo

Gli inserti Performal permettono di ridurre notevolmente il tempo ciclo del processo fusorio garantendo nel contempo un incremento generale della qualità sul pezzo pressofuso. La riduzione del costo per particolare stampato è dovuta quindi sia alla riduzione del tempo necessario per la produzione che alla riduzione degli scarti.

Riduzione delle metallizzazioni

la solidificazione veloce del materiale pressofuso ostacola reazioni chimiche con l’acciaio dell’inserto Performal™. I circuiti conformati permettono di eliminare le metallizzazioni consentendo maggiore rispetto delle tolleranze dimensionali ed eliminando i fermi macchina per rilavorare gli inserti metallizzati.

Durata dell’inserto

I maschi Performal® con raffreddamenti conformati possono sopportare più batture rispetto ai particolari tradizionali. Un condizionamento ottimale previene il degrado della microstruttura dell’acciaio dovuto all’esposizione alle alte temperature del processo di pressofusione.
 

 

Esempi di applicazioni

Per capire meglio in cosa consiste il nostro metodo e vedere delle applicazioni pratiche,
consulta la nostra sezione dedicata ai casi di studio
 

Casi di Studio

 

Materiali, trattamenti e dimensioni

Materiale Trattamento Termico RCarico limite elastico (N/mm²) Resistenza alla trazione (N/mm²) Durezza(HRC) Coefficiente di ModuloElastico E a 20°C (102N/mm²) Allungamento (%) Conducibilità Termica 20°C (W/mk)
 1.2709  /  950 1.100  35-40  140  4,0  20 ±1
  Invecchiamento 490°   1.900 2.050  54  18020 ±20 >2-3   20 ±1
  Invecchiamento 540° 1.550  1.650  48  18020 ±20 >2-3   20 ±1

Acciaio Maraging utilizzato per realizzare inserti per lo stampaggio delle materie plastiche e per la pressofusione delle leghe leggere; ha ottima resistenza a fatica ed elasticità; raggiunge durezze che possono andare, dopo invecchiamento, dai 48 a 52 HRC. Le caratteristiche meccaniche sono superiori per elasticità a quelle dell’1.2343. è possibile riportare questo materiale su: 1.2709, 1.2343


Se vuoi ulteriori dettagli sui materiali,
consulta la seguente pagina
 

Altri dettagli materiali