Materiali, trattamenti e dimensioni

Material Hardening

Ultimate tensile strength

(N/mm²)

Yield strentgh (N/mm²) Hardness(HRC) Young's modulus E at 20°C (102N/mm²) Elongation at break(%) Thermal conductivity at 20°C (W/mk)
 1.2709  /  950 1.100  35-40  140  4,0  20 ±1
  Invecchiamento 490°   1.900 2.050  54  18020 ±20 >2-3   20 ±1
  Invecchiamento 540° 1.550  1.650  48  18020 ±20 >2-3   20 ±1

Acciaio Maraging utilizzato per realizzare inserti per lo stampaggio delle materie plastiche e per la pressofusione delle leghe leggere; ha ottima resistenza a fatica ed elasticità; raggiunge durezze che possono andare, dopo invecchiamento, dai 48 a 52 HRC. Le caratteristiche meccaniche sono superiori per elasticità a quelle dell’1.2343. è possibile riportare questo materiale su: 1.2709, 1.2343

X3CrNiAl12.9 Invecchiamento 510°  c.a 1.600 ca. 1.700  48-50  ca. 140  ca. 2 ca. 14

Acciaio con elevato contenuto di Cromo (12%) utilizzato nello stampaggio di materie plastiche in cui è necessario l’impiego di un acciaio inossidabile con elevate caratteristiche meccaniche come nei settori alimentare, medicale e del packaging.

AISI316L /  470 570 20  > ca. 15

Acciaio Inox (Aisi 316L) usato principalmente per la realizzazione di prototipi metallici funzionali. E’ possibile riportare questo materiale su: 1.1730, 1.2311, 1.2312, 1.2343, 1.2344

ALLUMINIO TITANIO INCONEL718 Tramite la tecnologia SLM è possibile realizzare prototipi funzionali in svariati metalli, ricalcando le caratteristiche meccaniche dei particolari ottenuti dagli stessi materiali con tecnologie tradizionali.

Dimensioni massime ottenibili: 250x250x300mm
Possibilità di effettuare rivestimenti PVD, nichelatura e saldatura tradizionale (tig, laser). I particolari realizzati tramite la tecnologia SLM sono lavorabili con qualsiasi macchina ad asportazione di truciolo e elettroerosione.


 

1.2709 – Acciaio martensitico per lavorazioni a caldo

Composizione chimica

Elemento Concentrazione Indicativa
 Fe Resto 
 C ≤0.03
 Si  ≤0.10
 Mn  ≤0.15
 P  ≤0.01
 S  ≤0.01
 Cr  ≤0.25
 Mo  4.5 - 5.2
 Ni  17.0 - 19.0
 Ti  0.8 - 1.2

 

Micrografie su campioni di acciaio 1.2709


X3CrNiAl12.9 – Acciaio inossidabile martensitico

Composizione chimica

Elemento Concentrazione Indicativa
 Fe ≤0.03
 C 0.3
 Si 0.3
 Mn 12
 Cr 1.4
 Mo 9.2
 Ni 1.4
 Ai  

 

Microgra e su campioni di acciaio 1.2709

Informazioni generiche sui particolari costruiti

Tolleranze ±50μm
Spessore minimo parete² 0.3 mm
Rugositá superficiale² Ra 5μm - Rz 28μm
Densitá relativa circa 99.9%

 

1. I valori indicati si riferiscono a parametri di costruzione standard e costituiscono i dati piu recenti in nostro possesso al momento della redazione di questo documento. Tutti i dati sono approssimati e possono subire delle variazioni. Le caratteristiche meccaniche fornite valgono come indicazione e non sono una garanzia di adeguatezza del materiale a determinate applicazioni.
2. Lo spessore minimo della parete raggiungibile dipende da orientamento, dimensione e altezza della parete. La fattibilità di un particolare può essere veri cata inviandoci una richiesta di informazioni.
3. I valori indicati per la rugosità sono il dato che ci si può aspettare in superfici verticali e orizzontali. Superfici curve potrebbero risultare scalettate in funzione dello spessore del layer utilizzato.